The myth of AI

A Conversation With Jaron Lanier

C’è stata una sottocultura prepotente – che è stata la sottocultura più ricca, prolifica e influente nel mondo tecnico – che per molto tempo non solo ha promosso l’idea che ci sia un’equivalenza tra algoritmi e vita, e determinati algoritmi e persone, ma che stiamo inevitabilmente facendo che i computer saranno più intelligenti e migliori di noi e ci sostituiranno. …Questa mitologia, a sua volta, ha stimolato uno spasmo reazionario, perpetuo, da parte di persone che sono orripilate da ciò che sentono. Avrai una figura che dice “I computer prenderanno il controllo della Terra, ma questa è una buona cosa, perché le persone hanno avuto la loro possibilità e ora dovremmo darla alle macchine”. Poi avrai altre persone che dicono “Oh, è orribile, dobbiamo fermare questi computer”. Più di recente, alcune delle figure più amate e rispettate nel mondo della tecnologia e della scienza, tra cui Stephen Hawking ed Elon Musk , hanno preso la seguente posizione: “Oh mio Dio, queste cose sono una minaccia esistenziale. Devono essere fermate”.

leggi l’articolo su edge.org https://www.edge.org/conversation/the-myth-of-ai#video

Edge.org was launched in 1996 as the online version of “The Reality Club” and as a living document on the Web to display the activities of “The Third Culture.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...