A scuola i test ‘divertenti’ stimolano l’interesse degli studenti ad autovalutarsi

Di Carolina Kuepper-Tetzel

Esistono molte ricerche a sostegno della pratica del recupero come strategia di apprendimento. Se lasciati a se stessi, gli studenti riferiscono di utilizzare l’autotest come metodo per valutare quanto sanno, ma non come strategia di apprendimento di per sé (1) . Tuttavia, l’auto-quiz è una strategia di apprendimento preziosa e più efficace di altre strategie preferite dagli studenti come “rileggere capitoli e note”. In una recente serie di esperimenti Vaughn e Kornell (2)ha studiato i fattori delle caratteristiche del test che possono essere utili per motivare gli studenti a utilizzare l’autotest come strategia primaria. Hanno iniziato supponendo che, in generale, gli studenti si divertano a essere testati, purché sentano di poter ottenere la risposta giusta. Pertanto, aumentare la probabilità di ottenere la risposta corretta influenzerà gli studenti a scegliere l’autotest piuttosto che il semplice restudying.

leggi l’articolo su learningscientists.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...