UNIVAC – Computer History Museum

UNIVAC L’informatica irrompe nella cultura popolare con UNIVAC (Universal Automatic Computer), probabilmente il primo computer a diventare un nome familiare. Una macchina versatile e generica, UNIVAC nasce da un’idea di John Mauchly e Presper Eckert, creatori di ENIAC. Proponevano un tabulatore statistico all’Ufficio di censimento degli Stati Uniti nel 1946 e nel 1951 l’UNIVAC I superò i test del Census Bureau. In sei anni, erano stati installati 46 sistemi UNIVAC da un milione di dollari, l’ultimo operativo fino al 1970. Leggi l’articolo https://www.computerhistory.org/revolution/early-computer-companies/5/100 Continua a leggere UNIVAC – Computer History Museum

Computer buoni e computer cattivi

Radio3 Scienza Giocare a scacchi, guidare veicoli, riconoscere voci, volti, oggetti. Tradurre, navigare, rispondere. Le macchine sanno fare tutto questo, ma saranno mai in grado di distinguere il bene dal male? intelligenze artificiali? Risponde Paolo Benanti, frate francescano e ingegnere, che insegna etica delle tecnologie alla Pontificia università gregoriana. Insieme a lui ascolteremo la voce del giornalista statunitense James Barrat, autore di La nostra invenzione finale. L’intelligenza artificiale e la fine dell’età dell’uomo (Nutrimenti, 2019). Al microfono Roberta Fulci La trascrizione integrale dell’intervista a James Barrat Algor-etica, qui un intervento di Paolo Benanti La rassegna Oracoli. Saperi e pregiudizi al tempo dell’IA, a Bologna fino al 9 aprile Collegamenti: A.I. has finished … Continua a leggere Computer buoni e computer cattivi

The World Wide Web project

Il world wide web compie 30 anni, ecco la prima pagina web della storia http://info.cern.ch/hypertext/WWW/TheProject.html collegamenti: https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_del_World_Wide_Web https://www.wired.it/internet/web/2019/03/11/world-wide-web-30-anni/ https://www.ilpost.it/2019/03/12/world-wide-web-invenzione/amp/ Tim Berners-Lee: The next Web of open, linked data – Ted talks Internet “How the hyperlink changed everything | Small Thing Big Idea, a TED series” Continua a leggere The World Wide Web project

Discover design

DiscoverDesign.org è una piattaforma creata per guidare gli studenti attraverso il processo di progettazione, coinvolgendoli in progetti autentici basati sulla ricerca. Gli insegnanti possono assegnare sfide esistenti o crearne di nuove da completare. Queste sfide guidano gli studenti attraverso l’ideazione e la ricerca, culminando in un prodotto finito. DiscoverDesign consente agli insegnanti e agli altri studenti di commentare i progetti, creando una piattaforma di feedback. DiscoverDesign è l’ideale per qualsiasi classe che desideri spingere ulteriormente i propri studenti STEAM. risorse CONTENUTO IN QUESTA SEZIONE Utilizzando Discover Design Inizia con DiscoverDesign Percorsi di carriera Esplora le carriere in architettura, edilizia, ingegneria e design Casi studio Sei … Continua a leggere Discover design

Alfabetizzazione digitale

leggi l’articolo Digital and media literacy Società internazionale per la tecnologia nell’educazione (ISTE), una comunità appassionata di educatori globali che credono nel potere della tecnologia per trasformare l’insegnamento e l’apprendimento, accelerare l’innovazione e risolvere i difficili problemi nel campo dell’istruzione. ISTE ispira la creazione di soluzioni e connessioni che migliorano le opportunità per tutti gli studenti fornendo: guida pratica, apprendimento professionale basato sull’evidenza, reti virtuali, eventi stimolanti e gli standard ISTE . collegamenti: https://www.microsoft.com/it-it/ambizioneitalia/ Per il 2020 l’Italia avrà bisogno di più di 100.000 nuove posizioni con profilo tecnico mentre metà della forza lavoro esistente dovrà sviluppare o migliorare le … Continua a leggere Alfabetizzazione digitale